E' verità universalmente riconosciuta che una fan di Jane Austen desideri diventare come un'eroina dei suoi romanzi!

sabato 26 maggio 2012

Una Biancaneve ironica!




Dopo il successo televisivo di Once Upon A Time e prima di Biancaneve e il Cacciatore, è approdata al cinema un'altra rivisitazione della celebre fiaba dei Grimm con Lily Collins e Julia Roberts nei panni della Regina Cattiva. Questa versione di Biancaneve è fedele più o meno ai fatti ben noti: la perfida strega sposa il Re e poi lo fa sparire, impadronendosi del regno, rinchiude la bella Biancaneve nella torre e poi tenta di liberarsene facendola uccidere nel bosco quando scopre che è innamorata riamata del principe che lei vuole sposare per risolvere i suoi problemi economici, ma la fanciulla si salva e diventa amica dei 7 nani che la aiuteranno a salvare il suo reame.

Film diretto dal regista indiano Tarsem Singh, Biancaneve è una pellicola volutamente autoironica, a tratti demenziale e kitsch! L'intento del regista è per prima cosa quello di non prendersi troppo sul serio e di scherzare su quelli che sono i vizi, i pregi e i difetti dei personaggi. Il tutto viene raccontato con grande leggerezza, ironia e divertimento; così la Evil Queen nella sua perfidia è esilarante e talvolta ridicola... e Julia Roberts è una ironica e divertentissima villain, anche il principe viene spesso messo in ridicolo e i 7 nani sono i più svampiti e simpatici che siano mai apparsi sullo schermo! Ho molto apprezzato in questa versione il totale ribaltamento dei ruoli tra Biancaneve e il principe: significativo che il momento più emblematico di questa fiaba sia stato capovolto... per raccontare la medesima storia da un inedito punto di vista! Tra tante scene divertenti c'è quella canterina alla fine del film: dove l'anima indiana del regista emerge in tutta la sua visionarietà!

Un po' favola classica un po' Bollywood, tra costumi coloratissimi e scenografie al limite del pacchiano, questa Biancaneve è una piacevole sorpresa, un inno a sognare e soprattutto a non prendersi mai troppo sul serio!

Voto: 7,5

11 commenti:

Vele Ivy ha detto...

Mi intriga!! Come al solito, farò tesoro di questo consiglio cinematografico ;-)

Sara ha detto...

CONCORDO CON LA TUA RECENSIONE

Antonella ha detto...

Non l'ho visto! Mi incuriosisce di più Biancaneve e il cacciatore perché preferisco le favole un po' dark

Silvia ha detto...

@Vele Ivy: è molto simpatico, penso che ti piacerà!

@Sara: ^_^

@Antonella: guarda, penso che siano due film agli antipodi, vanno apprezzati ognuno nel suo genere!

Sara ha detto...

Concordo con Antonella, io sono andata a vedere Biancaneve, ma quello che attendo di più è Biancaneve e il cacciatore.

Silvia ha detto...

@Sara: sicuramente Biancaneve e il Cacciatore ha più motivi d'interesse e sembra essere più suggestivo e serio! Però sono due film talmente diversi, benché raccontino la stessa storia, che è difficile fare un paragone!

Sara ha detto...

Si Silvia, sono completamente diversi.

Anonimo ha detto...

Curiosa di vederlo!!Soprattutto per Julia Roberts nelle vesti della regina..secondo me ha un qualcosa della Regina di cuori del cartone animato di Alice :)
Cercherò di recuperare il film!
Holly

Silvia ha detto...

@Sara: eh, già!

@Holly: è molto, molto carino! E' vero, Julia Roberts in questo film è abbastanza simile alla Regina di cuori del cartoon!

Federica ha detto...

volevo assolutamente vederlo e poi, non so enanche più perchè, me lo son perso!

devo recuperarlo... ancora di più ora che ho letto la tua recensione!

Silvia ha detto...

@Federica: devi assolutamente recuperarlo, è carinissimo!!!!